Benvenuto in Frilli Editori

NOVITA' "IL FANTASMA DI SAN MICHELE" di Alessandro Reali

E-mail Stampa PDF

pagg. 144 coll. I Tascabili Noir € 11,90 Isbn 9788869432316

ACQUISTA QUESTO TITOLO ADESSO CON SCONTO -15% + 1 LIBRO OMAGGIO CLICCA SU: "IL FANTASMA DI SAN MICHELE"


Tre giovani seminaristi sono testimoni involontari della morte misteriosa dello scultore Gianni Malatesta mentre, di prima mattina, attraversano il sagrato della Basilica di San Michele Maggiore, a Pavia, avvolto nella nebbia. Ingaggiati dalla moglie del Malatesta per far luce sulla vicenda - e sul passato del marito - Sambuco e Dell'Oro dovranno riannodare i fili di una storia popolata da "fantasmi" del passato e del presente, che si radica molti anni addietro - durante la Resistenza, negli anni '70 e ai giorni nostri - tra l'Oltrepò, la Riviera Ligure e Pavia. Relazioni sospette tra loschi personaggi, atmosfere familiari solo in apparenza tranquille e colpi di scena caratterizzano la nuova indagine di Sambuco e Dell'Oro all'ombra della maestosa Basilica di San Michele.


Alessandro Reali è nato a Pavia il 4 febbraio 1966. Per Fratelli Frilli Editori ha già pubblicato Fitte nebbie. La prima indagine di Sambuco & Dell’Oro (2012 III ed.), La morte scherza sul Ticino. La seconda indagine di Sambuco & Dell’Oro (2013 II ed.), Risaia crudele. Quei giorni dell’inverno del ’45 (2014), Sambuco e il segreto di viale Loreto. La nuova indagine di Sambuco & Dell’Oro (2014), Ritorno a Pavia. Un altro Natale per Sambuco & Dell’Oro (2015), La Bestia di Sannazzaro. Lomellina, inverno di guerra 1917 (2016) e Ultima notte in Oltrepò (2016). Per Ticinum Editore ha pubblicato la raccolta di racconti Il diavolo del Ticino (2017).

NOVITA' "IL BIBLIOTECARIO DI VIA GORKI" di Massimo Fagnoni

E-mail Stampa PDF

pagg. 216 coll. I Tascabili Noir € 12,90 Isbn 9788869432309

ACQUISTA QUESTO TITOLO ADESSO CON SCONTO -15% + 1 LIBRO OMAGGIO CLICCA SU: "IL BIBLIOTECARIO DI VIA GORKI"


Davide Ciampi è un uomo tranquillo, laureato in storia, lavora come bibliotecario in via Gorki, quartiere Navile, ha due figli e una moglie commercialista che porta a casa i soldi e non ha una grande considerazione del marito. Davide ha un solo amico, e se ne rende conto solo quando scompare. Si tratta di un commerciante ambulante nordafricano che ha circa la sua età e vende la sua merce davanti alla Coop di via Gorki. Lui è il primo ad accorgersi che è sparito, quando ritrova la merce abbandonata davanti al supermercato. Nessuno sembra interessato alla scomparsa dell’uomo, solo Davide si preoccupa per lui e solo Trebbi deciderà di aiutarlo a svelare la verità con l’aiuto del commissario Guerra e dei suoi uomini. La verità, come al solito, si annida dietro le pieghe di una città sazia e annoiata, dove nulla è come appare e nessuno è davvero innocente, tranne Davide, che in questa vicenda perderà i suoi punti di riferimento e la sua vita non sarà più quella di un tranquillo bibliotecario di periferia.


Massimo Fagnoni. Cinquantott’otto anni, bolognese, laureato in Filosofia, ha lavorato a lungo nei servizi sociali e psichiatrici della sua città. Da quindici anni fa parte della Polizia Municipale di Bologna. Dalla collaborazione con le forze dell’ordine è nato il desiderio di narrare storie noir. È autore di: Bologna all’Inferno 2010, Giraldi editore; La ragazza del fiume 2010, 0111 edizioni; Belva di città 2010 Eclissi editore (primo romanzo della serie del maresciallo Greco che nel 2011, ha vinto il primo premio al concorso letterario «Lomellina in giallo»); Cielo d’agosto 2012 Eclissi editore (secondo romanzo della serie del maresciallo Greco); Solitario bolognese 2013, Giraldi editore; Lupi neri su Bologna 2013, Minerva Edizioni; Il silenzio della bassa 2014, Fratelli Frilli Editori; Vuoti a perdere 2015 Eclissi Editrice; Bologna non c’è più 2015 Fratelli Frilli Editori (primo premio al concorso letterario «I Sapori del giallo, poliziotti che scrivono»); Bolognesi per caso, racconti 2016 Giraldi Editore; Il giallo di Caserme Rosse 2016 Fratelli Frilli Editori; Il ghiaccio e la memoria 2017, Minerva Edizioni.

NOVITA' "INCROCI OBBLIGATI" di Paola Varalli

E-mail Stampa PDF

pagg. 180 coll. I Tascabili Noir € 12,90 Isbn 9788869432293

ACQUISTA QUESTO TITOLO ADESSO CON SCONTO -15% + 1 LIBRO OMAGGIO CLICCA SU: "INCROCI OBBLIGATI"


Milano. L’architetto Mirella Bonetti trova un geometra morto assassinato in un ufficio del Comune e dà l’allarme. Anche se la polizia avvia l’inchiesta Mirella e la sua amica Anita conducono una indagine parallela. Le due vivono a Musocco, vicino a via Gallarate e al cimitero Maggiore, hanno ristrutturato un vecchio edificio industriale e lo hanno trasformato nelle loro residenze. Si rendono presto conto che tra i progetti vagliati dal geometra (buonanima) ce n’era uno che presentava strane caratteristiche. Mirella e Anita si aggirano su un vecchio furgone per Milano e dintorni, con il loro linguaggio colorato, innaffiato dagli immancabili bianchini, riescono anche ad infilarsi in un paio di situazioni pericolose che ci tengono col fiato sospeso. Le due “detective per caso” indagano su gioielli antichi e orefici senza scrupoli, decifrano messaggi criptati e intervistano anziane signore dallo sguardo e dai ricordi limpidi come l’acqua. Ad un certo punto, però, scopriranno la pista giusta e questo costerà loro un bello spavento finale.


Paola Varalli, nata a Somma Lombardo in provincia di Varese. Vive e lavora come architetto a Milano, è specializzata nel settore allestimenti: progetta stand per le fiere e le mostre. Ama la vela, i cavalli, la montagna, le passeggiate nei boschi, l’orto e il cioccolato. Odia i nervetti, le cozze, la trippa e gli intercalari ossessivi. Legge parecchio, soprattutto gialli e narrativa. Tra gli autori preferiti: Simenon, Carofiglio, Amado, Izzo, Camilleri, Marquez, Baricco, Bartezzaghi, Mankell, Grossi, Hemingway. Ha partecipato a questi concorsi letterari. Con il romanzo giallo “INCROCI OBBLIGATI” ha vinto il concorso DELITTO D’AUTORE (2° edizione, 2005) indetto dall’associazione sportiva ACSI di Lucca. Con il racconto CRISI D’IDENTITÀ ha vinto, pari merito, il concorso CORPI indetto dalla rivista MAREA di Genova, nel 2006 (pubblicato sulla rivista n. 4/2006). Con il racconto “Bar Wiliam” ha partecipato al concorso letterario “il caffè” indetto da caffè letterario Moak, comune di Modica, Sicilia e non ha vinto niente. Con il racconto “THE BIG FRECC” è pubblicata sull’antologia “Milano noir e giald” edito da COX18- Milano. Con il racconto “CHI VA ALL’ORTO È UN UOMO MORTO” è arrivata seconda alla gara “giallomilanese” indetta da Excogita edizioni (di Luciana Bianciardi) ed è pubblicata sull’antologia “Giallomilanese 2010”. Con il racconto “PAURA DELLA PERQUISA” è pubblicata sulla antologia “Giallomilanese 2012” in quanto finalista. Con Lulu ha pubblicato “IN GIRO” raccolta di spassosi diari di viaggio e trekking.

NOVITA' "CERCHIATO DI BLU" di Lorenzo Licalzi

E-mail Stampa PDF

pagg. 288 coll. Super Noir € 14,90 Isbn 9788869432286

ACQUISTA QUESTO TITOLO ADESSO CON SCONTO -15% + 1 LIBRO OMAGGIO CLICCA SU: "CERCHIATO DI BLU"

 

PARTE DEI PROVENTI DELLA VENDITA DEL LIBRO SARANNO DEVOLUTI ALL’ ASSOCIAZIONE ONLUS FA.DI.VI e OLTRE.



L’immagine di un lupo che ulula a una luna blucerchiata descrive, come meglio non potrebbe la “voce” dell’autore, una penna lucida e graffiante che si caratterizza per competenza calcistica, ironia e indipendenza di pensiero. Il libro raccoglie un’ampia selezione degli articoli pubblicati sul “Secolo XIX” a partire dal febbraio 2010, anno in cui ha visto la luce la sua ormai leggendaria rubrica “Cerchiato di Blu”. Coprono 8 campionati, dal fantastico quarto posto di Delneri, passando per la tragica retrocessione col “Fenomeno” Cavasin, l’immediata risalita in A con il “tifoso” Iachini, gli avvicendamenti degli indimenticabili Atzori, Ferrara e Delio Rossi nei due campionati successivi, fino ad arrivare all’Era Viperetta, il settimo posto di Mihajlovic, il traballante campionato seguente con Zenga e Montella, per finire col campionato 2016\2017 del Maestro Giampaolo. Il libro si compone di 5 sezioni: Campionati, con i pezzi più belli, divertenti o che hanno riguardato le partite più significative. Derby, dove sono raccolti gran parte degli articoli scritti in occasione delle stracittadine. Viperetta Show, dedicato alle surreali performance in cui si è esibito Ferrero da quando è Presidente della Sampdoria. Varie, cioè quegli articoli che non riguardano specifiche partite di campionato ma che, a parere dell’autore, valeva la pena ricordare. Top 11, vale a dire gli 11 migliori articoli, una sorta di nazionale degli articoli, sempre secondo il suo insindacabile giudizio. Ad aprire la raccolta vi è il lungo racconto inedito: Dio è blucerchiato, che descrive un ipotetico esilarante incontro dell’autore con Dio che gli si rivela essere un grande tifoso sampdoriano. Il denominatore comune dell’intero libro è naturalmente l’infinito, gioioso, sofferto e per certi versi preoccupante amore di Licalzi per la Sampdoria e per i suoi meravigliosi colori.


Lorenzo Licalzi, di formazione psicologo, è nato a Genova e vive a Pieve Ligure. Scrittore e giornalista, ha pubblicato 9 romanzi, tutti editi da Rizzoli. Dal suo primo romanzo Io no è stato tratto un film per la regia di Ricky Tognazzi e Simona Izzo (e prodotto, un destino, da Massimo Ferrero). Il suo ultimo romanzo L’ultima settimana di settembre (2015) ha vinto il premio selezione Bancarella. Tutti i suoi libri sono ora pubblicati in edizione tascabile nel catalogo BUR. È stato tradotto in diversi paesi europei e con Io No e Che cosa ti aspetti da me? rispettivamente in Russia e Giappone. Collabora con “Il Secolo XIX”.

NOVITA' "MARIANI E LA CAGNA" di Maria Masella

E-mail Stampa PDF

pagg. 240 coll. Super Noir € 14,90 Isbn 9788869432194

ACQUISTA QUESTO TITOLO ADESSO CON SCONTO -15% + 1 LIBRO OMAGGIO CLICCA SU: "MARIANI E LA CAGNA"


Il commissario Mariani è salito al Centro di rieducazione cardiovascolare per fare visita alla madre Emma. Come altre volte, fa due passi nella zona. Non sentendo abbaiare una cagna che di solito gli faceva festa, occhieggia attraverso la siepe e la vede insanguinata. Spinge il cancello ed entra. A terra c’è anche un uomo, Patrizio Debenedetti: è stato ucciso con un colpo di arma da fuoco. Le indagini sull’omicidio sono affidate al commissario Arnaldi, mentre Mariani viene inviato a Roma per un convegno. Quando ritorna, dopo pochi giorni, scopre che la principale indiziata è Vanna Penchi, un’inserviente del Centro, la donna che cinque anni prima aveva accusato di stupro Debenedetti, la donna a cui era stato dato il nome “Cagna”. Mariani non vuole essere coinvolto, anche per i pessimi rapporti con Arnaldi, ma quando Emma afferma di poter fornire un alibi alla Penchi deve agire, perché deve sapere quanto siano attendibili i ricordi di sua madre che, dopo il pesante intervento, non ha riacquistato la completa lucidità.


Maria Masella è nata a Genova. Ha partecipato varie volte al Mystfest di Cattolica ed è stata premiata in due edizioni (1987 e 1988). Ha pubblicato una raccolta di racconti – Non son chi fui – con Solfanelli e un’altra – Trappole – con la Clessidra. Sempre con la Clessidra è uscito nel 1999 il romanzo poliziesco Per sapere la verità. La Giuria del XXVIII Premio “Gran Giallo Città di Cattolica” (edizione 2001) ha segnalato un suo racconto La parabola dei ciechi, inserito successivamente nell’antologia Liguria in giallo e nero (Fratelli Frilli Editori, 2006). Ha scritto articoli e racconti sulla rivista “Marea”. Per Fratelli Frilli Editori ha pubblicato Morte a domicilio (2002), Il dubbio (2004), La segreta causa (2005), Il cartomante di via Venti (2005), Giorni contati (2006), Mariani. Il caso cuorenero (2006), Io so. L’enigma di Mariani (2007), Primo (2008), Ultima chiamata per Mariani (2009), Mariani e il caso irrisolto (2010), Recita per Mariani (2011), Per sapere la verità (2012), Celtique (2012, terzo classificato al Premio Azzeccagarbugli 2013), Mariani allo specchio (2013), Mariani e le mezze verità (2014), Mariani e le porte chiuse (2015) e Testimone. Sette indagini per Antonio Mariani (2016), Mariani e il peso della colpa (2016) e Nessun ricordo muore (2017), con protagonista la coppia Teresa Maritano e Marco Ardini.Per Corbaccio ha pubblicato Belle sceme! (2009). Per Rizzoli, nella collana youfeel, sono usciti Il cliente (2014), La preda (2014) e Il tesoro del melograno (2016). Morte a domicilio e Il dubbio sono stati pubblicati in Germania dalla Goldmann. Nel 2015 le è stato conferito il premio “La Vie en Rose”. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. / www.mariamasella.it/ http://www.facebook.com/masella.maria

Pagina 1 di 34